giovedì 8 settembre 2011

Giveaway e Recensione di The Gap di Michele Jaffe

Generated image

Cari lettori, 
oggi il blog vi offre una stupenda opportunità: vincere una copia di The gap di Michele Jaffe.
Da poco uscito nelle librerie,  questo romanzo ci racconta una storia dove amicizia, bugie, segreti, sentimenti si mescolano tutti insieme creando un thriller che mantiene alta la tensione.

La trama:


Quando Jane si trasferisce a Newark, la nuova scuola le sembra una meraviglia: fa subito amicizia con le due ragazze più in vista dell’istituto, Kate e Langley, entrambe ricchissime e bellissime. Il trio diventa inseparabile e il loro tempo trascorre senza preoccupazioni tra la scelta di un abito e i commenti sui ragazzi. Una notte, però, Jane viene scaraventata da un’auto in corsa e finisce priva di sensi in un cespuglio di rose. Quando si risveglia in ospedale, non ricorda nulla di quanto è accaduto e il suo corpo è completamente paralizzato; inoltre riceve strani regali da un ammiratore che rimane nell’ombra e una serie di telefonate minacciose. Tutte le persone che le stanno attorno sono convinte che Jane abbia delle allucinazioni causate dai medicinali, ma un po’ alla volta lei riesce a mettere insieme i pezzi e a ricostruire la sera dell’incidente.

Jane sarà costretta a ricredersi sull’onestà delle persone che riteneva amiche, ma in compenso, la permanenza in ospedale porterà nella sua vita una nuova e inaspettata conoscenza davvero interessante...


La mia recensione


The gap è il nuovo young adult della Fanucci da poco approdato nelle librerie. Il titolo scelto per il mercato italiano rimanda allo spazio vuoto, il gap appunto, che si è formato nei ricordi di Jane dopo essere stata trovata in fin di vita sul ciglio di una strada; il titolo originale, invece, Rosebush ci introduce fin da subito in quale luogo la protagonista di questa storia verrà trovata: un cespuglio di rose. Ma alla fine poco importa questa differenza, perché la sostanza del libro resta la stessa e il lettore si troverà dentro una storia piena di segreti, ricordi e inquietanti indizi.



L’inizio del racconto sembra mostrarci la fotografia perfetta di un’amicizia stucchevolmente esibita, manifesta. Tre ragazze perfette, dai fisici invidiabili, con addosso abiti griffati e sedute in auto di lusso,  con bellissimi ragazzi intorno a loro e tutta la popolarità delle reginette della scuola. Eppure ad osservare meglio l’immagine si nota che il quadro d’insieme è disturbato da un elemento che rende falsato il tutto. Questo elemento è il prologo della storia (divisa in cinque giorni, dal giovedì al lunedì successivo, come fossero i cinque atti di una rappresentazione teatrale) dove, introdotti in “medias res”, ci viene mostrato il primo scatto fotografico della vita di Jane, il suo ritrovamento nel cespuglio di rose.
L’immagine è spoglia ma bella.



È appena prima dell’alba, nel momento in cui il mondo diventa monocromatico e una luce grigiazzurra avvolge tutte le cose. I lampioni sono spenti, la strada è un nastro grigio e silenzioso solcato da due linee nere che nascono in alto a sinistra e si spengono in basso a destra. Sullo sfondo si intravedono alcune ville, sfocate e striate da macchie scure di pioggia. In primo piano, leggermente spostato sulla destra, sopra un prato grico-blu c’è un bellissimo cespuglio. Sembra uscito da una favola, somiglia al corpo di una strega trasformato da una maledizione, con le dita rugose verso il cielo. Dentro c’è una ragazza. 




La ragazza nel cespuglio è Jane, la stessa Jane che ora si trova all’ospedale con tubi, aghi e flebo attaccati al suo corpo, la stessa Jane che non ricorda nulla ma ha una fede incrollabile nelle sue amicizie e non riesce a capacitarsi di come le possa essere successo tutto questo.

Jane ama la fotografia,  ama il suo ragazzo David, ama le sue amiche Kate e Langley e pensa che tutti i sacrifici fatti per diventare una ragazza benvoluta da l’intera scuola siano valsi la pena. Descritta in questo modo, Jane sembra una ragazza superficiale, che vive in un mondo dove conta solo l’apparenza e il lusso, ma non è stato sempre così. C’è stato un tempo in cui Jane aveva solo un’amica, Bonnie, e insieme si divertivano con poco; poi però la voglia di rompere la loro solitudine aveva bussato insistentemente alla sua porta e Jane aveva deciso che era ora di cambiare stile. Ma la chiave d’accesso a questa porta l’aveva portata a perdere la cosa più cara, Bonnie.

L’arco di tempo in cui si svolge la storia è davvero esiguo a ben vedere, solo cinque giorni, eppure in questo poco tempo Jane riesce a maturare e fare i conti con i propri fantasmi. Il mondo che le gira intorno le pare muoversi in modo sempre più vorticoso e i volti perfetti delle persone che conosceva prima dell’incidente sembrano deformarsi.
Con un ritmo incalzante e pieno di colpi di scena e di suspence, la storia avanza spedita e come ogni thriller che si rispetti la caccia al colpevole diventa un’ossessione anche per lo stesso lettore che si arrovella nel tentativo di fare congetture che Michele Jaffe con mano abile riuscirà sempre a deviare verso nuove ipotesi e nuovi colpevoli.



Nonostante la falsità del mondo di cui si è circondata Jane è palpabile, capire dove sta il marcio diventa un’impresa ardua. I ricordi riaffiorano confusi, frammentati e anche la realtà sembra mescolarsi pericolosamente con l’allucinazione. Ma Jane sa di non essere pazza, legge segnali inquietanti dove gli altri vedono solo amicizia o, tutt’al più, paranoie dovute dai farmaci. Eppure chi è così crudele da farle del male?
Il suo io scava nella voragine che si è formata nella sua mente e mentre frammenti della festa a cui ha partecipato prima di finire tra le rose vengono a galla come tanti pezzetti stracciati di una foto molto più grande, così Jane sente agitarsi dentro di sé il rimorso nei confronti di Bonnie che, come una piaga che non vuol scomparire, torna a tormentarla.

Ma se tra quelli che reputava suoi amici si nasconde il vero colpevole, allora di chi bisogna fidarsi? Quando nessuno le vuole credere allora con chi si può confidare?



In suo aiuto giunge Pete, giovane volontario dell’ospedale che la guida nei corridoi della struttura ospedaliera e al contempo l’accompagna nel difficile percorso di assemblaggio dei tasselli di una storia che diventa di momento in momento sempre più oscura.

Quando uno è disposto a tutto per essere in cima alla piramide sociale cosa garantisce che non è disposto anche a far cadere quelli che erano i suoi alleati? Oppure il rimorso gioca brutti scherzi e crea immagini che non sono mai esistite?

Michele Jaffe ha raffigurato un’adolescenza inquieta, bramosa di successi facili quanto futili e forse un po’ stereotipata nel suo insieme. Il percorso di Jane attraverso questi meandri, però, sa tenere alta la tensione del lettore. Ultimamente i romanzi young adult viaggiano verso altre tipologie di storie, The gap invece ci offre una storia che, sebbene ricorda un po’ il mondo di Pretty little liars e Gossip Girl,  ci mostra il percorso di una ragazza che sulla sua pelle impara cos’è l’amicizia e i veri sentimenti.



VOTO DEL BLOG:
 Good Book. Libro gradevole, per una lettura spensierata.








Ed ora veniamo al giveaway!!!
The gap è un thriller, ma parla anche di amicizia. L'amicizia ci fa star bene, ci aiuta nei momenti difficili, ci fa ridere, ci rende sereni. Ma a volte non è stato così e ci siamo sentiti delusi, traditi, tristi.
Per partecipare al giveaway basta scrivere nel commento una frase o un aforisma (scritto di vostro pugno o citando qualcuno famoso) sull'amicizia. Che sia positivo o negativo non importa, l'importante è che vi rispecchi e rispecchi le vostre esperienze.
Aspetto i vostri aforismi e in bocca al lupo a tutti!





REGOLE PER IL GIVEAWAY

Bisogna essere iscritti al blog come "lettori fissi" e lasciare un commento di senso compito
al post/recensione del libro che dimostri che siate veramente interessati
a vincere la copia messa in palio.
Compilate il form che trovate qui sotto. ATTENZIONE: utilizzate lo stesso nickname 
che avete usato quando avete lasciato il commento.

Se volete aumentare le vostre chances di vincita, potete ottenere dei punti extra.
Ecco come fare:


Se avete supportato il giveaway sul vostro blog, sul vostro sito web (sono esclusi i forum che necessitano una registrazione), se avete condiviso il link su Facebook e/o Twitter, inserite i link e questi verranno valutati per l'assegnazione dei punti extra (max. 4 punti). ATTENZIONE: Se i link non sono funzionanti questi non verranno conteggiati!
Per ogni punto extra che otterrete il vostro nome verrà reinserito nella lista, aumentando
così le vostre possibilità di vincita.
Buona fortuna a tutti!


Avete tempo per partecipare al concorso fino alla mezzanotte del 25 settembre.
Il primo classificato estratto tramite il sito random.org si aggiudicherà la copia del libro.





Il codice del banner:

<div><a href="http://alberodellegocciole.blogspot.com/2011/09/giveaway-e-recensione-di-gap-di-michele.html" target="_blank"><img src="http://img560.imageshack.us/img560/7323/1315475275.png" alt="Generated image" title="Free Banner by Bannersketch.com" style="border: 0px" /></a></div>


53 commenti:

  1. La trama del libro non mi sembra male...anche se non è nuova...mi sembra un libro carino!

    RispondiElimina
  2. mi pare un libro scorrevole e leggero, partecipo!!

    Carmen giveaway
    jasminem2004@hotmail.com

    RispondiElimina
  3. Per poter partecipare occorre postare un aforisma o una frase sull'amicizia!

    RispondiElimina
  4. Il libro mi ha colpito immediatamente grazie alla copertina così appariscente (e ho fatto perfino la rima.. o.O") riguardo alla citazione, ce n'è una di J. Quarles che rispecchia molto quello che ora penso dell'amicizia:
    "L'amicizia è come la musica:
    due corde parimenti intonate
    vibreranno insieme anche se
    ne toccate una sola."
    Ho imparato che essere amiche, non è un dato di fatto, è una cosa che viene da dentro, e diventa un legame perfetto quando ci si sente una cosa sola :)

    RispondiElimina
  5. Nonostante la copertina e il titolo non mi piacciano affatto,sono rimasto affascinato da alcune ottime recensioni lette a proposito di questo romanzo !
    Riporto una frase che mi ricorda molto il bellissimo libro " Il cacciatore di aquiloni" ;se non sbaglio è un antico proverbio africano:

    Da soli si cammina veloci, ma insieme si va lontano.

    RispondiElimina
  6. la trama colpisce per la sua schiettezza: è indubbio che si nasconde un segreto e che chi credevi fosse tuo amico non lo è affatto!
    la cover forse non è inerente ma attira :).
    in questi giorni ho scoperto Susanna Tamaro e propongo una delle sue frasi, credo che come pochi scrittori sappia dire con la penna le parole del cuore:

    "L'amicizia è uno dei sentimenti più belli da vivere perchè dà ricchezza,
    emozioni, complicità e perchè è assolutamente gratuita.
    Ad un tratto ci si vede, ci si sceglie, si costruisce una sorta di intimità;
    si puo' camminare accanto e crescere insieme pur percorrendo strade differenti,
    pur essendo distanti."

    baci Susi

    RispondiElimina
  7. Ciao!!!
    Questo libro oltre ad avere una copertina con dei bellissimi colori ha anche una trama che mi attira!! un po' mi fa paura e un po' sono curiosissima di leggerlo e sapere cosa succederà alla povera Jane...

    La mia frase sull'amicizia è:
    "Gli amici sono la famiglia che scegliamo per noi stessi..."
    Non so chi l'abbia scritta, ma è una frase che mi ha sempre colpito tantissimo e in cui io credo fortemente!

    Grazie mille del giveaway!!!

    RispondiElimina
  8. La trama mi attira tantissimo, lo sfondo mistery è davvero intrigante e poi ho letto davvero ottime recensioni!
    La mia frase sull'amicizia non so chi l'abbia scritta ma secondo me è bellissima:
    "Un amico ascolta la canzone che è nel mio cuore e me la canta quando la dimentico".
    Incrocio le dita!!

    RispondiElimina
  9. l'ho scoperto da poco,
    mi ispira molto la trama,
    il fatto che non si ricordi niente, quindi c'è mistero!!! l'adoro!
    ci provo!

    RispondiElimina
  10. Ho notato questo libro il mese scorso e mi è sibito saltato all' occhio e colpito appunto per il tema dell' amicizia e dei tradimenti. Sarei curiosa di leggerlo ed è molto bella la cover. Per quanto riguarda la mia citazione, a me piace molto quella di Alessandro Manzoni: “Una delle più grandi consolazioni della vita è l’amicizia; e una delle consolazioni dell’amicizia è quell’avere a cui confidare un segreto.”

    RispondiElimina
  11. partecipo e condivido https://www.facebook.com/dolcemanu86
    email:ilregnofatato@hotmail.it

    RispondiElimina
  12. la mia frase sull'aforisma è questa:

    Non c’è deserto peggiore che una vita senza amici: l’amicizia moltiplica i beni e ripartisce i mali.


    dunque, penso che l'amico (quello vero) è colui che ti tende la mano quando si è in difficoltà, aiutandoti a vedere in meglio la vita ;)

    Carmen giveaway
    jasminem2004@hotmail.com

    RispondiElimina
  13. che bella la trama..prima una vita perfetta poi si scopre che in realtà era tutta una bugia attraverso ricordi scomposto..mi ispira molto!

    RispondiElimina
  14. C'è un aforisma sull'amicizia che mi rispecchia molto. Io sono un'amante della matematica, e adoro Pitagora quando dice:
    "La virtù, la sanità fisica, ogni bene e la divinità sono armonia: perciò anche l'universo è costituito secondo armonia. Anche l'amicizia è uguaglianza armonica"

    RispondiElimina
  15. Io adoro questa frase:

    "Gli amici veri sono come le stelle: ci sono anche quando non li vedi". Perchè l'importante non è vedersi tutti i giorni,ma poter contare sempre su un vero amico e volersi bene sempre.

    Partecipo e ho condiviso su FB.

    Mail: cupcake89@libero.it
    FB: Mary Squillace
    GFC: ShiningLittleStar

    RispondiElimina
  16. partecipo e ho condiviso su facebook :)

    piukina81@gmail.com

    RispondiElimina
  17. Non so quanto bene mi faccia leggere questo libro(se dovessi vincerlo o decidermi ad acquistarlo)l'argomento "Amicizia"mi fa sempre male,in qualsiasi veste venga presentato.
    il mio aforisma è arcinoto,ma ci credo fermamente e quindi ,ho deciso di inserirlo nel commento.
    "Tutti vogliono avere un amico, nessuno si occupa d'essere un amico."
    Alphonse Karr
    Purtroppo è così....
    nick follower: catymariposina

    RispondiElimina
  18. Bellissimo GA! Libro sorprendente,originale,adatto a una vastissima fascia di pubblico:la copertina è molto bella,i riferimenti a Gossip Girl e a Pretty Little Liars che ho letto in giro mi fanno ben sperare...sono due dei miei telefilm preferiti!!
    Come frase ho scelto questa, tratta dal Piccolo Principe:Amico mio, accanto a te
    non ho nulla di cui scusarmi,
    nulla da cui difendermi,
    nulla da dimostrare: trovo la pace...
    Al di la' delle mie parole maldestre
    tu riesci a vedere in me
    semplicemente l'uomo :)

    RispondiElimina
  19. Oh, partecipo, eccome se partecipo! E come aforismo ho scelto una frase che a me fa molto ridere, anche se può sembrare un po'...ehm...zozza!


    "Se l'amicizia fosse una pallina di cacca, tu saresti la mia montagna di merda."


    Oooh, non è adorabile?! *-*
    La mia mail è lipgloss@hotmail.it
    Ciaoooo....!

    RispondiElimina
  20. "Chi trova un amico trova un tesoro" credo proprio che sia così. Per la mia esperienza tesori importanti non ne ho incontrati.
    Erano tutti sassi da buttare.
    Chissà se alla fine del libro l'amicizia trionferà?
    Ciao, grazie

    RispondiElimina
  21. La trama di The gap mi intriga per la forte componente thriller, che di solito è rara e mal gestita nei romanzi Young Adult.
    Visto che ritmo incalzante, colpi di scena e suspence sono il sogno di ogni lettore (in questo caso lettrice) partecipo volentieri :-)
    Ho scelto due aforismi:

    Se si leggono libri come si stanno ad ascoltare gli amici, ciò che si legge allieterà e consolerà come soltanto gli amici sanno fare. Hermann Hesse

    Chiunque può simpatizzare col dolore di un amico, ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare col successo di un amico.
    Oscar Wilde

    RispondiElimina
  22. La copertina mi ha subito attratto e la trama sembra abbastanza intrigante.
    "l'amicizia consiste nel dimenticare quello che si da,e ricordare quello che si riceve."
    Alexandre Dumas

    RispondiElimina
  23. Sull'amicizia scrivo un versetto contenuto nella Bibbia in Proverbi (17:17) "L'amico ama in ogni tempo; è nato per essere un fratello nella difficoltà!.

    L'amicizia è un valore fondamentale e indispensabile per la nostra vita e bisognerebbe m
    La trama sembra accattivante, non solo perchè ci sono in ballo sentimenti e amicizie, ma anche per la giusta dose di mistero e segreti da scoprire che inevitabilmente mette una gran curiosità di sapere come verranno risolti!!

    speriamo bene, nn vinco mai nulla! :=))

    ettercela tutta per proteggerlo!
    by Angie (o Angela)

    RispondiElimina
  24. L trama di questo libro, un thriller giovane, mi ispira parecchio! Sarà che mi ricorda "Giovani, carine e bugiarde" una serie che, neanch'io so spiegarmi il perchè, mi ha presa moltissimo.

    Ecco una frase che mi piace sull'amicizia:
    «Molte persone entreranno ed usciranno dalla tua vita, ma soltanto i veri amici lasceranno delle impronte sul tuo cuore» di Eleanor Roosevelt

    RispondiElimina
  25. follower "clapratty" :)
    Il libro mi incuriosisce molto. Già il titolo, "gap" , sembra definire una situazione più che mai attuale: quella degli adolescenti di oggi, dove l'amicizia come in questo caso, può portare a un incubo. Poichè puoi trovarti in situazione in cui non riesci più a capire di chi puoi fidarti, ma poi arriva quella persona, qui rappresentata dal volontario, che sembra capire tutto di te e allora appari meno confusa, più completa, hai colmato il "gap". E' proprio questa parte che mi incuriosisce, vorrei conoscere la conclusione del romanzo:)
    Incrocio le dita;)

    RispondiElimina
  26. Prima che uscisse, già avevo notato questo nuovo volume, e ne ero incuriosita. Tuttavia non l'ho ancora comprato, perché non potendo prendere tutto quello che mi ispira, lascio spazio a quelle che considero "priorità". Questo è il motivo per cui tento il giveaway, non mi dispiacerebbe leggerlo, anzi... e data l'opportunità, non posso non tentare! =)

    Per quanto riguarda la frase...
    scrivo una parte presa da una canzone che dice molto, almeno x me...:

    E' l'amico e'
    il piu' deciso della compagnia
    e ti convincera' a non arrenderti
    anche le volte
    che rincorri l'impossibile
    perche' lui ha
    l'amico ha
    il saper vivere che manca a te . .
    ti spinge a correre
    ti lascia vincere
    perche' un amico punto e basta e'

    (In realtà vorrei scrivere tutto il testo, xkè mi fa piacere che lo leggiate, la canzone cmq è famosa e vecchiotta...Per non dilungarmi troppo vi lascio un link per ascoltarla: http://www.youtube.com/watch?v=bFe29LC_yFg)

    RispondiElimina
  27. Ciao!
    Avevo già visto questo libro e ne ero rimasta incuriosita, ma i soldi da studentessa mancano e quindi largo ai Giveaway!!!!

    Adoro i YoungAdult e poi quando sono movimentati come questo, son decisamente il mio genere!!!

    Ciao e grazie dell'opportunità!!
    Giuggi_89

    RispondiElimina
  28. Un thriller che ruota intorno all'amicizia è un genere che mi incuriosisce parecchio. Ad essere sincera, la copertina non mi piace molto: però l'abito non fa il monaco.
    Incrocio le dita.

    Il mio aforisma unisce libri ed amicizia ed è di Ottavio Missoni:

    "La lettura è come l'amicizia: costa poco e ti da tantissimo."

    Grazie mille dell'opportunità Ciao.

    RispondiElimina
  29. Mi piacerebbe molto leggere questo libro perchè parla di amicizia, di tutti i tipi di questa, soprattutto, mi pare di aver capito dalla recensione, di quella tradita e penso sia una di quelle cose che nella vita non dovrebbero essere vissute!

    RispondiElimina
  30. Ciao mi piacerebbe leggere the gap perchè so bene cosa vuol dire essere pugnalati alle spalle dalle persone di cui ci si fidava di più,e i thriller sono la mia passione. la mia frase sull'amicizia è
    "Le persone che meritano veramente fiducia, sono quelle che ti stanno accanto anche quando non le ami abbastanza"

    RispondiElimina
  31. Eccomi! Ce ne sono davvero un'infinità di frasi sull'amicizia...
    Io ho fatto tesoro di questa: «La vera amicizia non dovrebbe mai nascondere ciò che pensa» di S.Girolamo. Io aggiungerei «anche se può far male». Meglio un amico/a sincera che tanti falsi...
    Bel libro, da leggere senz'altro! Grazie Giulia, attendo incrociata!!!

    RispondiElimina
  32. Ciaooooo! Questo libro m'intriga veramente tanto... Non so perché. Sarà il fatto delle amiche cattive, o il mistero del cespuglio di rose... Ma questo romanzo è molto intrigante :) Lo desidero proprio ^-^ INCROCIO LE DITAAAA!

    RispondiElimina
  33. La trama del libro mi ispira molto, finalmente un libro che sembra molto bello e che parli dell'amicizia... La mia frase sull'amicizia é questa: "C'è un'importante differenza tra amore e amicizia. Mentre il primo delizia tra gli estremi e gli opposti, il secondo richiede parità" Cit.

    RispondiElimina
  34. Eccomi qui^^
    Che dire inizialmente non avevo proprio preso in considerazione questo libro perchè mi sembrava per un pbblico olto giovane....soprattutto la copertina è ingannevole!!
    Poi ho letto bene la trama ed ho detto: Un thriller?? Wow!! Ed ora sto leggendo le recensioni e sono tutte buone!! Quindi credo proprio di aver trattouna cnclusione troppo presto...per cui partecipo e spero nella fortuna random^^

    "L'amicizia è un'anima sola che vive in due corpi." Aristotele

    Ed io aggiungerei anche che l'amicizia ti fa sentire vivo, ti fa vivere tranquillo perchè si è sicuri di essere amati ma spesso finisce per delle stupidaggini e ti rimane un vuoto nello stomaco prima e nel cuore poi per sempre...

    RispondiElimina
  35. Avevo letto anticipazioni di questo libro in giro per il web ma mi sembrava uno dei tanti ya che vengono pubblicati ultimamente... invece leggendo ben bene questa recensione cosa scopro? Che è in pratica un thriller! Wow *_*
    Da appassionata del genere non posso farmelo scappare! ;)
    Il mio aforisma (un po' triste forse, ma che è realistico) è questo: "Molti ti saranno amici finchè sarai felice, ma quando verrà il brutto tempo, resterai solo." (Ovidio)

    RispondiElimina
  36. Sicuramente la trama non è nuova nel panorama letterario, anzi devo dire che quando la lessi per la prima volta decisi quasi di scartare il libro... Poi ho iniziato a leggere molti commenti positivi, a sentirne parlare bene, e mi sono detta "Beh se queste sono le premesse...!", e poi sono da sempre appassionata al genere thriller (anche se ne cerco comunuque di particolari, insomma non i soliti!). La mia frase è: "I falsi amici sono come le ombre: ti seguono quando sei al sole, svaniscono quando attraversi le zone buie..." Non ricordo le esatte parole perchè la lessi forse in un qualche diario di scuola molto tempo fa, ma in generale il senso è questo e purtroppo succede molto più di quanto non si pensi... e speri.

    RispondiElimina
  37. Partecipo volentieri al GA su questo libro, la cui trama mi aveva attirato già dal giorno della sua uscita (non tanto la copertina XDD). Io sono un amante dei Thriller, di qualunque stampo essi siano =) Poi in questo sembra esserci tanta suspense, cosa fondamentale!!!

    aforisma preso dal grandissimo Kahlil Gibran:
    "Quando l'amico vi confida il suo pensiero, non temete di dire di no, né trattenere il vostro sì"

    RispondiElimina
  38. In fondo nella vita a tutti capita di rimanere delusi da qualcuno.
    Sebbene i thriller non siano la mia passione devo ammettere che una protagonista femminile può spezzare una lancia a favore del romanzo. Vorrei leggere il libro quindi non tanto per una passione verso il genere a cui appartiene, ma quanto più per le tematiche trattate. Sono curiosa di scoprire la verità insieme a Jane :)

    L'amicizia verso se stessi è di fondamentale importanza, perché senza di essa non si può essere amici di nessun altro al mondo. [cit. Eleanor Roosevelt]

    RispondiElimina
  39. ciao :) partecipo volentieri, ogni tanto una buona dose di misteri ci vuole xD dalla trama il libro sembra carino, sono curiosa di scoprire chi ha scaraventato la poveretta nel cespuglio (tra l'altro sarà anche stato pieno di spine o.o)
    come aforisma mi piace moltissimo questo:
    “L’amicizia è un’anima sola che vive in due corpi.”

    Aristotele

    RispondiElimina
  40. Occorre notevole ardimento per affrontare i nemici, ma molto di più per affrontare gli amici! [JK Rowling, Harry Potter]
    Salve! Partecipo assolutamente a questo fantastico giveaway, appena ho letto la trama del libro me ne sono innamorata, in particolare mi ha colpito la bellezza del paragrafo che avete riportato dal libro e per questo mi aspetto grandi cose! Sicuramente lo comprerò appena possibile, ma poterlo vincere mi renderebbe felicissima.. beh mi affido alla fortuna come tutti gli altri! Un saluto, veronica

    RispondiElimina
  41. uhm...sembra interessante...mi piacciono i misteri e i libri che raccontano d nuove opportunità...mi sembra che in questa storia la protagonista possa davvero capire se la sua vita fino ad oggi è stata davvero "meritevole"...non è da tutti avere una seconda chance!
    xxxx

    RispondiElimina
  42. L'amicizia è come la musica:
    due corde parimenti intonate
    vibreranno insieme anche se
    ne toccate una sola.
    ~ J. Quarles
    questa è la mia frase preferita.
    comunque la trama del libro è molto accattivante e la cover è fantastica!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  43. Ad essere sincera non conoscevo questo libro.. Di primo acchito mi ha colpito la copertina.. dopo ho letto la trama e subito me ne sono innamorato, inizialmente una storia di 3 ragazze benestanti come le altre.. ma alla fine si deduce che nella storia c'è qualcosa di inaspettato.. mi piacerebbe leggerlo.. :)

    RispondiElimina
  44. Mi attira un sacco questo libro, la prima volta lo adocchiai sul sito della casa editrice, mi colpì da subito la copertina. Molto intrigante la trama, m’incuriosisce molto scoprire cosa è successo alla protagonista quella notte.
    La mia frase sull’amicizia è questa:
    "I veri amici sono quelli che si scambiano reciprocamente
    fiducia, sogni e pensieri, virtù, gioie e dolori;
    sempre liberi di separarsi,
    senza separarsi mai."

    RispondiElimina
  45. Mi piace questo genere di young adult che riguarda amicizie tra ragazze e avvenimenti un po' misteriosi. Sembra simile a pretty little liars come impostazione di base. Mi piacerebbe molto leggerlo.

    Una frase sull'amicizia che rubo a Cicerone: "L'amicizia non è altro che un'intesa sul divino e sull'umano congiunta a un profondo affetto."

    RispondiElimina
  46. Il libro mi interessa molto perché amo le storie di amicizie un po' ambigue e doppiogiochiste (per quanto invece le odi nella vita reale!)
    La frase che mi viene in mente non so quale sia la fonte, forse più che un aforisma è una semplice frasetta umoristica, ma rispecchia in pieno la realtà: "Chi trova un amico trova un tesoro. Chi trova un tesoro se ne frega dell'amico"

    RispondiElimina
  47. L'amicizia è la stampella di cui tutti hanno bisogno.
    Se non avessi i miei amici, sinceramente... sarei perduta, infatti.
    Vorrei leggere questo libro perchè amo i romanzi in cui i protagonisti evolvono... e vorrei vedere come Jane rimedierà al più grande sbaglio che un essere umano possa fare: rinunciare al proprio migliore amico.

    RispondiElimina
  48. Precedentemente non ho vinto ^^' ora spero in questo giveaway :D questo libro non lo conoscevo, ma a quanto ho letto: MI PIACE! :D
    Spero di vincerlo.. Ho condiviso qui:
    - https://www.facebook.com/mikelevitale95
    e qui:
    - https://www.facebook.com/jataylorloveja?sk=app_10442206389

    Spero di vincere ^^ ciao (+ 1)

    Taylor Love (taylorlove@live.it)

    RispondiElimina
  49. Scusate, ecco la mia frase sull'amicizia : "L'amicizia vera si vede quando stai male, quando ti occorre un abbraccio, una mano, un sorriso.. Essere amico per interessa è il peggior tipo di amicizia, anzi, non è amicizia! L'amicizia nasce tra le persone che si vogliono bene e che ci si rende conto di volerle davvero bene solo quando solo lontane da noi. Ecco cos'è "l'indefinibile" amicizia ^^

    RispondiElimina
  50. Il libro mi ha colpita subito per via della copertina e in seguito per le varie recensioni e opinioni lette online. Sembra davvero interessante e originale. Mi piacerebbe leggerlo, ogni tanto una lettura leggera e "cattiva" è interessante!

    RispondiElimina
  51. Ho letto la sinossi: il libro è molto interessante. Inoltre mi piace il genere. Partecipo volentieri!

    RispondiElimina
  52. Partecipo volentieri!!
    La trama mi ispira parecchio, mi piacciono queste storie di amiche/nemiche dove la protagonista scopra che la sua vita non è cosi perfetta come pensava!!
    Incrocio le dita XD

    RispondiElimina
  53. Dalla trama sembra un libro molto interessante!! Partecipo molto volentieri!!:D

    RispondiElimina

Ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...