giovedì 22 marzo 2012

Recensione: "Reflections" di Francesca Gonzato Quirolpe

Titolo: Reflections Autrice: Francesca Gonzato Quirolpe
Casa editrice: Pendragon Pagine: 315
Prezzo: € 16,00

La trama:
Rachele è una ragazza bellissima ma molto insicura, incapace di vivere con coraggio i propri sentimenti. Non sa di essere una mirror e non immagina che in una dimensione parallela vive il suo doppio: una lover orgogliosa e tenace, diversa da lei soltanto per la sua pelle color lilla e le protesi da combattimento generate dal suo corpo. Quando Rachele inizia, tra mille paure, a vivere una travolgente storia d'amore con l'affascinante Tommaso, infrange la legge che governa i mondi dei lover e dei mirror. Ci penserà la magnifica creatura venuta dall'universo alieno a svelarle come funzionano le emozioni umane, attraversando, per farlo, lo spazio immenso che le divide. Creature guerriere, amore, amicizia, mondi paralleli: una storia magica e romantica che coinvolge dalla prima all'ultima pagina.

LA MIA RECENSIONE 


Reflections è il romanzo d’esordio di Francesca Gonzato Quirolpe, una storia a metà strada tra il romance e il fantasy. Mescolando mondi paralleli e passioni ancestrali, l’autrice dà vita a un universo complesso dove la Terra e i suoi abitanti sono legati a doppio filo con dei corrispettivi alieni, i Lover.

La narrazione alterna due punti di vista, quello di Rachele e quello della sua Lover. Sono le facce della stessa medaglia, dipendono una dall’altra, solo che Rachele non lo sa. La vita scorre lenta se non sai che il tuo alter ego sta lottando per conquistare l’amore. Lover e Mirror (il corrispondente terrestre del Lover) non sono altro che le parti che compongono ogni essere vivente, unendo i pregi e i difetti di ciascuno di noi.

Rachele, detta Lilly, è una ragazza timida e poco conscia del suo valore. Non è più un adolescente, tuttavia non ha ancora imparato ad apprezzarsi davvero. Dentro di sé ha tanto amore da dare, ma la paura la blocca e le incolla i piedi a terra, le spalle le si incurvano sotto il peso dell’inadeguatezza che si sente addosso. Rachele è simile a molti di noi, con le pupille tanto offuscate da non vedere la realtà. Per questo non si vuole fare illusione su Tommaso, il ragazzo che le ingombra la mente e il cuore.

L’amore è sicuramente il sentimento protagonista di questa narrazione, tutti i personaggi sembrano danzare intorno a lui, cercare di farlo proprio, desiderando di possederne almeno un po’ così da eleggere quel sentimento a qualcosa di personale, eterno e appagante. Il mondo dei Lover si regge su questo, condizionando anche le loro controparti terrestri.

L’autrice riesce a creare un mondo alieno complesso e definito, con le sue regole e le sue abitudini. La bravura sta nell’unirlo alla dimensione terrestre in modo da non far sentire la cucitura, come fosse sempre stato lì, dalla notte dei tempi. 

Reflections è, quindi, uno urban-fantasy che racchiude in sé una sana dose di romanticismo, ma non c’è traccia dell’amore smielato. Per amore, invece, si combatte ed è proprio quello che fanno i Lover sfidandosi in arena. Rachele e la sua Lover trasmetto al lettore una lezione semplice ma importante: in amore non ci si nasconde, e soprattutto non lo si può evitare. Non si tratta solo dell’amore per un'altra persona, per amare gli altri occorre guardarsi dentro e sapersi apprezzare per la propria unicità.

Una storia schietta come l’amore puro, senza ombre. Francesca Gonzato Quirolpe ha scritto un romanzo leggero e gustoso, che si legge tutto d’un fiato e che trasporta il lettore in un mondo che riscopre come suo, mosso dagli stessi meccanismi. Uno stile fresco e piacevole accompagna una storia dolce e colorata come le prime giornate di primavera.


VOTO DEL BLOG:

 Good Book. Libro gradevole, per una lettura spensierata.

2 commenti:

  1. che bella recensione.. mi aveva intrigato dalla trama e dalla cover..

    RispondiElimina

Ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...